Godinci

Presentazione della missione

Godinci è un’organizzazione che non ha alcuna motivazione politica, religiosa o commerciale e che ha come oggetto: (1) il ripristino di un’immagine olistica e connessa alla Verità, alla Natura e alla propria persona, (2) l’esposizione di un disegno per costruire e conservare una società mondiale viabile che “utilizza” e “agevola” i principi di armonazione e (3) lo sviluppo e la progettazione di tutti i mezzi tangibili che massimizzino il raggiungimento del nostro scopo cosmico.

Segni del cambiamento

Per la prima volta nella sua storia, Germania è governata da una donna e un giovane notevole, considerato dagli ultra conservatori come il discendete di Caino, mentre gli Stati Uniti sono governati da un presidente di colore. La crisi energetica è sul punto di scoppiare, nelle condizioni in cui non esiste alcuna prospettiva dei sostituenti ecologici e a buon mercato; la crisi economica svegliò dall’ibernazione i vecchi super poteri, mentre i paesi occidentali industrializzati si trasformarono a poco a poco in cimiteri industriali perché conviene produrre in altra parte.

Nel frattempo, le grandi corporazioni riescono a privatizzare gradualmente le risorse d’acqua della Terra, i pomodori crescono sempre più grandi e le malattie causate dallo stress sono diventate il primo fattore di mortalità.

La tecnologia della “Primavera Araba” ha spinto al silenzio sotto gli urli di libertà e giustizia, mentre i dittatori fanatici sono stati sostituiti dai fondamentalisti religiosi, con l’aiuto del Kalašnikov,e i palestinesi cercano continuamente un luogo da chiamare “casa”.

Succedono davvero molti cambiamenti e, allo stesso tempo, molte cose che potrebbero essere cambiate restano invariate; bisogna però ammettere che una gran parte di questi cambiamenti sono fatti solo per l’amore del cambiamento e non portano necessariamente verso la giusta strada.

Oggi, all’inizio del 21° secolo, la tecnologia, l’Internet e i cellulari ci consentono, per la prima volta nella storia dell’umanità, di creare una consapevolezza globale; purtroppo, il cambiamento non richiede solo il riconoscimento di quello che è bene e quello è male, ma richiede inoltre l’apprendimento di come implementare quello che è benefico per tutti noi.

Perciò, l’intento dell’organizzazione Godinci non segue la dettatura di alcuna dottrina di filosofia, teologia, metafisica o religione, ma intende dotarvi con tutti i mezzi straordinari che consentiranno a ciascuno, secondo le sue capacità mentali, non solo di estrapolare e capire la vera natura delle cose, ma anche di dedurre i principi impliciti di funzionamento che sono alla base di tutte le leggi della natura.

Solo con una tale comprensione possiamo sviluppare in noi la capacità di delucidare lo stato d’inquietudine in merito a: “essenza ed essere”, “diventare e scopo”, “creazione ed evoluzione”, “concetto e realtà”, “Dio e uomo”, “scienza e finzione”. E, a tal senso, possiamo diventare una parte del cambiamento, non un cambiamento per l’amore del cambiamento, ma un cambiamento in rapporto alla vera natura delle cose e che ci consente non solo di avanzare individualmente verso il nostro scopo cosmico, ma anche come l’umanità vista come un tutto unitario.

Storico

Tutto ha iniziato immediatamente dopo il momento tragico dell’11.09.2001 quando uno dei fondatori dell’organizzazione ci ha riassunto la miracolosa scoperta che aveva fatto nel 2000; chiameremo tale scoperta “principio universale di collegamento”; poi, ci ha parlato di altri eventi importanti della sua vita che pareva interconnessi.

In seguito a serie riflessioni, abbiamo deciso di non lavorare più per altre aziende e di sviluppare le nostre idee e, in questo modo, il principio universale di collegamento è diventato il nostro oggetto di lavoro. Abbiamo iniziato a tradurre immediatamente il principio universale di collegamento in termini meccanici, in concordanza con il nostro primo tentativo di comprensione, ma non siamo arrivati ad alcuna soluzione tangibile.

Per vedere dove abbiamo sbagliato, abbiamo iniziato a esaminare per qualche anno tutti i principi e meccanismi coinvolti nel principio universale di collegamento, dal punto di vista della scienza convenzionale, ma senza successo. È probabile che molti avrebbero rinunciato in questa fase, ma noi non intendiamo farlo.

E questo, per due motivi: prima di tutto, il principio universale di collegamento, sebbene sia omesso dalla scienza, è un concetto evidente, e poi per noi è diventato chiaro che la gran parte delle leggi fondamentali della Natura, come descritte dalla scienza, sono imperfette al livello fondamentale o, meglio dire, “ovviamente sbagliate”.

La trasformazione del principio universale di collegamento in fonti tangibili può avere luogo solo se la realtà fisica fosse compresa a un livello fondamentale; e così, abbiamo preso la decisione d’iniziare il progetto in modo anonimo, che più tardi abbiamo definito Godinci. Lo scopo iniziale di Godinci è stato di rispondere al principio universale di collegamento, in modo che questi principi di funzionamento siano trasposti in fonti tangibili; così, abbiamo investito molto tempo e molta energia nello sviluppo di una metodologia che abbiamo definito Godincilogia per semplificare le cose.

Mentre collaudavamo la solidità della Godincilogia, è diventato chiaro per noi che la Godincilogia è efficiente non solo per arrivare alla vera comprensione della realtà fisica come un intero, ma consente di dedurre anche una gran parte, se non tutte le leggi e i principi impliciti che stanno alla base di tutte le leggi fisiche, in modo da ripristinare l’immagine olistica della Natura.

In questo momento, utilizziamo la Godincilogia per trovare soluzioni tangibili per il problema energetico imminente della società, com’è presentato a breve sul nostro sito, alla sezione “The Fluxator”; ma, bisogna che sia chiaro che grazie alle caratteristiche di Godincilogia, dunque a una metodologia dell’allineamento della verità, è molto efficiente capire la Natura e la propria persona, a partire del livello primordiale; e perciò Godinci vuole trasferire a voi queste conoscenze per differenti mezzi.

Godinci in due parole

Questo testo è disponibile in: Inglese, Rumeno, Neerlandese, Francese, Tedesco, Russo, Spagnolo